MEISSEN® artCAMPUS
Middle East Project

Con il Middle East Project l’artCAMPUS rivolge la sua attenzione in particolar modo all’arte contemporanea proveniente dai paesi arabi e dall’Iran.

Per lungo tempo il mondo artistico del Medio Oriente e dell’Iran non vennero presi in considerazione. Solo negli ultimi anni, sopratutto grazie ad ingenti progetti come le filiali del Louvre e del Museo Guggenheim ad Abu Dhabi, si è giunti ad una svolta.

Con questo progetto MEISSEN® vuole promuovere e incrementare lo scambio tra l’Oriente e la cultura occidentale. Agli artisti provenienti dal Medio Oriente viene data la possibilità di lavorare con questo materiale tradizionale europeo nella prima e più antica Manifattura della Porcellana d’Europa e apportarvi il loro individuale background estetico e culturale.

Numerosi artisti dal Medio Oriente sono già stati ospiti dell’artCAMPUS a MEISSEN. Tra questi i due fratelli Rokneddin e Ramin Haerizadeh, Nja Mahdaoui, Khaled Al-Saai e Ahmad Moualla. Nei prossimi due anni sono previsti progetti con altri 20 rinomati artisti medio-orientali. Il progetto verrá curato da Karin Adrian von Roques.